eventinatale 2016

Lucrezia violata – Natale nel mio quartiere – 8 dicembre 2016

PROGRAMMA 8 DICEMBRE 2016

ORE 17:00: TEATRO – Lucrezia Violata

Lucrezia Violata è uno spettacolo teatrale di OTTAVO ATTO – Associazione culturale

A cura della Piccola Compagnia dell’ottavo Atto

Regia Martina Marone e Roberta Provenzani

lucrezia violataLucrezia violata è il prodotto di uno primo studio condotto sul poemetto “The rape of Lucrece” di William Shakespeare. Lucrezia è il simbolo della fedeltà coniugale, della virtù e della modestia femminile. Tratto dalla storia romana, i versi narrano la violenza esercitata da Sesto Tarquinio ai danni di Lucrezia, casta moglie di Collatino e il successivo suicidio della donna, che spinse il popolo romano a ribellarsi al giogo della tirannia monarchica.

Una performance teatrale forte, di grande impatto visivo ed emozionale, realizzata attraverso la tecnica del teatro-danza, che vede l’unione dell’arte recitativa supportata da movimenti danzati e da parole cantate. Un allestimento scenico essenziale che vuole dare spazio a corpi, voci

ed anime.

Lo studio teatrale coordinato dalle due registe intende regalare allo spettatore uno sguardo, un punto di vista, una forma artistica di denuncia su un tema tanto spietato quanto attuale come lo stupro, ma con la delicatezza ed il rispetto dell’arte teatrale

In scena ci saranno giovanissimi attori del territorio della periferia romana, chiamati a una prova durissima, che niente vuole celare: lo stupro è “danzato” senza “maschere”, ma mai banalizzato o volgarizzato perché l’intento è quello di mostrare con accurata sensibilità e forte potenza espressiva la violenza di questo atto.

SCARICA LA BROCHURE DELLO SPETTACOLO


ORE 18:30: LETTERATURA – Reading musicato

img_8799 Giovedi 8 dicembre alle 18:30, in Aula Civica, dopo lo spettacolo Lucrezia violata ci attende un reading musicato di alcuni brani del libro “Lucia non cade” di Chiara Borghi.

Martina Marone, (direttrice con Roberta Provenzani della Piccola compagnia dell’ottavo Atto) intervisterà l’autrice, intervallata da letture di alcuni brani a cura delle attrici  Annalucia Brioni, Nadia Fin, Francesca Martino, Noemi Rende. Musica a cura di Pietro D’Alessio.

 ORE 21:00: MUSICA – Concerto Soul Severa – Cantisani

cantisani-severa

 

Marco Severa e Massimo Cantisani proporranno un appassionante viaggio nella Soul Music, interpretandone le pagine più significative, attraverso l’alchemico, unico, impasto sonoro che Massimo riesce a creare con la sua voce e la sua chitarra.

Marco Severa, musicista nato a Villaggio prenestino (RM). Laureato al conservatorio in Flauto Jazz, è anche saxista e baritonista. A discapito della sua giovane età vanta già una considerevole esperienza internazionale. Poeta e viaggiatore, Marco ha vissuto e suonato in Francia (Lille), Spagna (Barcelona), Germania (Berlino), partecipando alle più esclusive manifestazioni musicali nazionali e internazionali. Attualmente svolge un’intensa attività concertistica lungo tutto il paese.
Massimo Cantisani inizia a studiare chitarra a 13 anni. Studia canto in Conservatorio per 2 anni. Si laurea in Storia e Filosofia. Suona in giro, fa serate – in duo, in trio, in quartetto – cantando e suonando Soul, RnB, Jazz. Viene dal Soul dei pionieri – Marvin Gaye, Sam Cook, Marley, parlando di Black Music – e dal Jazz di Billie Holiday. Ama anche i cantautori italiani vecchio stampo. Nel 2016 partecipa a The Voice of Italy (team Dolcenera).