ESTATE ROMANA 2016eventipresentazione libri

Eleonora Mazzoni all’Estate Romana!

Pubblicato il

eleonora-mazzoni

Teatro, Cinema, Televisione e dal 2012 letteratura: una splendida carriera costellata di successi e collaborazioni eccellenti per Eleonora Mazzoni, ospite all’Estate Romana 2016 per la presentazione del suo libro “Gli Ipocriti” (Ed. Chiarelettere).

L’inautenticità del mondo degli adulti e dei loro valori attraverso il racconto di un’adolescente. Un romanzo tenero, vitale e drammatico

IL LIBRO

Manu ha quindici anni e mezzo, non è bella, si considera un po’ sfigata, non si trucca,non porta minigonne e fa parte, insieme ai genitori, di un gruppo cattolico carismatico e intransigente che a volte le va stretto, ma è sempre meglio del mondo che c’è fuori. Manu non è come molte sue coetanee, che sanno cosa vogliono e come si fa a stare con i ragazzi.Lei no.

Un pomeriggio apre un cassetto di suo padre e trova una confezione di preservativi. Comincia allora a spiarlo, scoprendo la sua vita segreta. Ecco com’è il vero mondo degli adulti. Manu smette di credere nelle parole vuote di don Ettore, negli insegnamenti finti di suo padre Amedeo, nelle impacciate dimostrazioni d’affetto della madre Sara, nel rovinoso tentativo d’amore con Sam. Meglio l’irriverenza della sorella Valeria o la superficialità simpatica e sgangherata della compagna di classe Linda. Soprattutto quando un evento imprevisto rimescola ulteriormente le carte.

Eleonora Mazzoni è bravissima a entrare dentro gli umori, i dubbi e le ribellioni di un’adolescente alla ricerca della sua identità. E ci consegna un ritratto vivido e sincero di una famiglia religiosa, perbene e ipocrita dove Dio, così a lungo evocato, è lontanissimo, e le miserie e le debolezze umane sono alla fine il punto di partenza che permette a tutti i personaggi di ricomporre il proprio destino.

 

L’AUTRICE

Eleonora Mazzoni inizia la sua formazione d’attrice frequentando la Scuola di Teatro di Bologna diretta da Alessandra Galante Garrone nel triennio 19901993. Tra i suoi insegnanti ci sono Piero Maccarinelli, Giovanni Pampiglione, Raffaele Maiello, Vittorio Franceschi e Nanni Garella. Prosegue facendo laboratori sulla poesia con Giorgio Albertazzi e Marisa Fabbri e sulla recitazione cinematografica con Citto Maselli. Continua a studiare con Danio Manfredini.

Al cinema debutta proprio con Citto Maselli in Cronache del terzo millennio che partecipa al Festival di Venezia nel 1996. Con Maselli lavorerà anche ne Il compagno (1998) e ne Il fuoco e la cenere (2008). In teatro debutta con Antonio Syxty nella shakespeariana Commedia degli errori. Con lui sarà anche ne L’annuncio a Maria di Paul Claudel. Successivamente è la protagonista femminile de I due gemelli veneziani di Goldoni con la regia di Franco Branciaroli.

Numerose anche le fiction televisive a cui ha preso parte, tra cui: Provincia segreta (1996), regia di Francesco Massaro, Caro domani (1999), regia di Mariantonia Avati, Elisa di Rivombrosa 2 (2005), regia di Cinzia TH Torrini e Stefano Alleva, Il commissario De Luca (2007), regia di Antonio Frazzi, e Il commissario Manara (2009), regia di Davide Marengo.